News

Zoom non applica la crittografia end-to-end dei meeting come promesso e può accedere ai dati

https://cdn.dday.it/system/uploads/news/square_crop_img/34803/block_Article1-Optimizingpiccola.jpg

Le riunioni di Zoom non avvengono utilizzando la crittografia end-to-end tra i partecipanti, nonostante la società indichi questa sicurezza sul proprio sito. Si tratta invece di una più semplice crittografia TLS, attraverso la quale Zoom può, potenzialmente, vedere e sentire tutto.

A scoprire la magagna è stato…Continua

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*

    Chiedi info!